Vai a sottomenu e altri contenuti

Progetto REI 'Reddito Inclusione Sociale'

Il Reddito di Inclusione (REI) è una misura nazionale di contrasto alla povertà . Il REI si compone in due parti:

1. un beneficio economico erogato mensilmente attraverso una carta dipagamewnto elettronica (Carta REI)

2.un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamanto della condizione di povertà

Il beneficio è concesso per un periodo massimo di 18 mesi, dopo il quale non può essere rinnovato se non sono trascorsi almeno 6 mesi. Si precisa che dalla predetta durata massima del REI devono essere, comunque, sottratte le mensilità del SIA, eventualmente già erogate al nucleo familiare.

Ilprogetto vienenpredisposto con la regfia dei servizi sociali del Comune,, che operano in rete con gli altri servizi territoriali (es. centri per l'impiego, ASL, scuole, ecc)nonchè con soggetti privati attivi nell'ambito degliinterventi di contrasto alla povertà, conparticolare riferimento agli enti non profit. Ilprogetto coinvolge tutti i componenti del nucleo familiare eprevede l'identificazione degli obiettivi che si intendono raggiungere, dei sostegni che il nucleo necessita, degli imopegni da parte dei componenti il nucleo a svolgere specifiche attività ( es. attivazione lavorativa, frequenza scoastica,, tutela della salute, etc.) Il progetto è definito sulla base di una valutazione globale delle problematiche e dei bisogni da parte dei servizi, insieme al nucleo.

Requisiti

Si informano i cittadini che, a seguito delle modifiche al D. Lgs. n. 147/2007 introdotte dalla Legge di Bilancio 2018, in ragione della progressiva estensione della misura di contrasto alla povertà, dal 1 Giugno 2018 è possibile presentare la domanda per la carta REI quale beneficio rivolto ai nuclei familiari in possesso di -Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) ai fini ISEE, in corso di validità, da cui risulti congiuntamente: un valore ISEE di importo inferiore o uguale a 6.000,00 euro; un valore dell’ISRE ai fini ReI, al netto delle maggiorazioni, di importo inferiore o uguale a 3.000,00 euro; un valore del patrimonio immobiliare, diverso dalla casa di abitazione, di importo inferiore o uguale a 20.000,00 euro; un valore del patrimonio mobiliare di importo inferiore o uguale a: 6.000,00 euro per i nuclei composti da un solo componente; 8.000,00 euro per i nuclei composti da due componenti; 10.000,00 euro per i nuclei composti da tre o più componenti.

Costi

nessuno

Documenti da presentare

La domanda dovrà essere presentata all'Ufficio di Servizio Sociale del Comune di residenza compilando l'apposito modulo corredato della seguente documentazione:

- dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) e attestazione Isee in corso di validità;
- fotocopia di un documento di riconoscimento.

Incaricato

Murru Patrizia

Tempi complessivi

30 gg

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Modello di domanda Formato pdf 360 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto