Vai a sottomenu e altri contenuti

Comunità Alloggio Anziani

La comunità alloggio è una struttura residenziale a carattere comunitario di piccola dimensione, caratterizzata da bassa intensità assistenziale, bassa e media complessità organizzativa, a prevalente accoglienza alberghiera.
La Comunità alloggio prevede l'erogazione di interventi di accoglienza a carattere socio-assistenziale di persone ultrasessantacinquenni autosufficienti, le quali non intendono vivere nel proprio domicilio e richiedono servizi di tipo comunitario e collettivo.

Dal mese di maggio 2015, per la durata di cinque anni, la struttura ed il servizio della Comunità Alloggio Anziani è stata data in regime di concessione alla Cooperativa Onoai di Ardauli.

Requisiti

La Comunità Alloggio è destinata ad ospitare persone ultrasessantacinquenni,autosufficienti con limitata autonomia personale, le quali per condizioni socio-relazionali non hanno la possibilità e/o non intendono vivere autonomamente presso il proprio nucleo familiare e richiedono servizi di tipo comunitario e collettivo. E’ consentito l’inserimento di persone ultrasessantacinquenni parzialmente autosufficienti con un livello assistenziale di bassa intensità, che non necessitano di prestazioni programmate mediche ed infermieristiche per il mantenimento e il miglioramento dello stato di salute e di benessere, previo parere positivo dell'Unità Valutativa Territoriale del Comune di appartenenza. La persona invalida può comunque essere accolta solo se il servizio medico accerti che l’assistenza sanitaria praticata nella struttura sia confacente alle necessità del richiedente. La struttura non può ospitare in regime residenziale anziani affetti da patologie psichiatriche o sottoposti a misure cautelari

Costi

L'ospite accolto presso la Comunità alloggio dovrà versare all’atto dell’ingresso nella struttura, una cauzione pari a numero due rette oltre al rateo del mese di inserimento calcolato in base al numero dei giorni intercorrenti tra la data di inserimento e la fine dello stesso mese. “L’importo della cauzione per i cittadini residenti nel Comune di Aidomaggiore all’atto di presentazione della domanda di inserimento, è pari all'importo di una retta mensile'.

Documenti da presentare


E' necessario presentare presso l'ente gestor, Cooperativa Sociale Onoai di Ardauli, la domanda predisposta su apposito stampato inerente;
la situazione socio-familiare, reddituale e patrimoniale di tutti i componenti del nucleo familiare,
la certificazione sanitaria ed eventuale valutazione da parte dell'UVT;
ogni altra documentazione attestante al situazione di disagio.
Le ammissioni in comunità alloggio possono avvenire su richiesta degli interessati o dei loro familiari, su segnalazione dei servizi sociali e/o sanitari competenti per territorio di residenza ed, infine, di chiunque ne abbia interesse.
In ogni caso l'ammissione non può essere disposta senza il consenso del soggetto da assistere o da chi per lui provvede.

L'ente gestore provvederà ad esaminare ed accertare i requisiti richiesti (anche tramite idonea équipe multidisciplinare e/o professionalità competenti appositamente nominate) e valutare l'opportunità dell'inserimento, nel rispetto dei criteri previsti dal regolamento, motivando l'accettazione o il diniego.
Del suddetto provvedimento dovrà essere redatto apposito verbale ( da acquisire agli atti del Comune) e data comunicazione scritta al richiedente, entro sette giorni dalla presentazione della domanda, comunicando altresì la data di ingresso presso la struttura.
Il richiedente entro i termini comunicati dall'ente gestore dalla data di comunicazione dell'accettazione deve confermare all'ente gestore la sua volontà di inserimento nella comunità.
Trascorso tale termine, qualora l'interessato non si presenti in comunità e non faccia pervenire una comunicazione scritta giustificando il motivo, si considererà rinunciatario.

Termini per la presentazione

Le richieste possono essere presentate nel corso dell'anno, ed inserite nella lista d'attesa in caso di indisponibilità di posti liberi.

Incaricato

Murru Patrizia

Tempi complessivi

30 giorni
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto