Vai a sottomenu e altri contenuti

Autorizzazione regionale per la caccia (tesserino venatorio).

Per poter esercitare in Sardegna l'attività venatoria è necessario ottenere dal proprio comune di residenza l'autorizzazione regionale all'esercizio della caccia (tesserino Venatorio).

Il tesserino ha la durata di 6 anni dalla data di emissione è valido su tutto il territorio regionale ed è necessario allegare un foglio venatorio da richiedere annualmente.

Requisiti

Aver compiuto il diciottesimo anno d'età, essere munito della licenza di porto di fucile per uso caccia e di aver provveduto al pagamento dell'assicurazione per la responsabilità civile verso terzi nel rispetto dei minimi previsti dalla legge.

Costi

Il rilascio da parte del Comune è gratuito.

Normativa

L.R. n. 23 del 29/07/1998;

L.R. n. 92 del 22/04/1978

Documenti da presentare

Per il rilascio dell'autorizzazione dell'esercizio della caccia è necessario presentare:

  • dichiarazione in cui si autocertifica il luogo di residenza e si dichiara il possesso della licenza del porto di fucile per uso caccia, allegando la fotocopia del porto d'armi e della foglina;
  • fotocopia della polizza assicurativa in corso di validità;
  • originale della ricevuta di versamento di 25€ alla tesoreria regionale con causale 'autorizzazione annuale all'esercizio venatorio' indicando la stagione di riferimento;
  • ultimo libretto venatorio.

Il cacciatore è tenuto annualmente, ferma restando la validità dell'autorizzazione, a:

  • ritirare presso il comune di residenza il foglio che dura una sola stagione dove gli uffici provvederanno a consegnarlo al cacciatore che ne fa richiesta, debitamente compilato, timbrato e firmato;
  • consegnare al comune di residenza entro il 1 marzo di ogni anno, l'originale del foglio venatorio compilato in tutte le sue parti.

Incaricato

Ufficio di Polizia Municipale

Tempi complessivi

-

Note

Inn caso di mancato o ritardo nella consegna, o in caso di incompleta trascrizione dei dati nelle schede, saranno applicate le sanzioni previste dall'art.74, comma 5, della L.R. 23/98.

Se il cacciatore non è andato a caccia ma ha ugualmente ritirato il foglio è obbligato a consegnarlo entro il 1 marzo di ogni anno.

In caso di deterioramento o smarrimento del foglio il cacciatore può ottenere il duplicato rivolgendosi al comune di residenza, dopo aver presentato relativa denuncia all'autorità di pubblica sicurezza o alla locale stazione dei carabinieri.

Il foglio venatorio è personale e non cedibile.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
libretto regionale per la caccia Formato pdf 5 kb
richiesta nuovo foglio venatorio Formato pdf 5 kb
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto