Vai a sottomenu e altri contenuti

Green Pass

Data pubblicazione on line: 06/08/2021 Data scadenza: 31/12/2021

Il 6 agosto entra in vigore il green pass

Il green pass è un documento, rilasciato dal Ministero della Salute, che attesta che il possessore ha avuto il Covid e ne è guarito, oppure si è sottoposto a tampone in tempi recentissimi, ed è risultato negativo al virus, o infine che è stato immunizzato con una o due dosi di uno dei vaccini autorizzati dalle Autorità Sanitarie e dall'Unione Europea. Una sorta di vero e proprio lasciapassare, dunque, pensato per contenere il diffondersi del virus Sars-Cov-2 senza dover rinunciare al ritorno alla normalità

Impiego delle certificazioni verdi nelle attività sociali ed economiche: L'art. 3 del Decreto - Legge n. 105/2021, inserendo l'articolo 9 bis al Decreto - Legge n. 52/2021, disciplina l'Impiego certificazioni verdi COVID-19. 1.1 Accesso a servizi e attività in zona bianca. Per effetto del nuovo articolo 9 bis, a far data dal 6 agosto 2021, in zona bianca l'accesso ai seguenti servizi e attività è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19, di cui all'articolo 9, comma 2. Si tratta di:

a) servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio, per il consumo al tavolo, al chiuso;

b) spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e in altri locali o spazi anche all'aperto; eventi e competizioni sportive;

c) musei, altri istituti e luoghi della cultura (biblioteca, archivio, area archeologica, parco archeologico, complesso monumentale) e mostre;

d) piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all'interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso;

e) sagre e fiere, convegni e congressi;

f) centri termali, parchi tematici e di divertimento;

g) centri culturali, centri sociali e ricreativi e circoli associativi del Terzo settore, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l'infanzia, compresi i centri estivi, e le relative attività di ristorazione;

h) attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;

i) concorsi pubblici.

Soggetti che posso chiedere il Green pass: Gli unici soggetti autorizzati a chiedere l'esibizione del green pass sono:

- i pubblici ufficiali, nell'esercizio delle loro funzioni;
- il personale addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico o in pubblici esercizi iscritto in apposito elenco, tenuto - anche in forma telematica - dal prefetto competente per territorio (art. 3, comma 8, legge n. 94/2009, n. 94),
- i titolari, o loro delegati, delle strutture recettive e dei pubblici esercizi per l'accesso ai quali è prescritto il possesso di certificazione verde Covid-19,
- il proprietario o il legittimo detentore, o loro delegati, di luoghi o locali presso i quali si svolgono eventi e attività per partecipare ai quali è prescritto il possesso della certificazione verde,
- i gestori, o loro delegati, delle strutture che erogano prestazioni sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali per l'accesso alle quali in qualità di visitatori sia prescritto il possesso della certificazione.
Il titolare del trattamento è il Ministero della Salute, in persona del ministro pro tempore, ed è presso di lui che pertanto andranno indirizzati eventuali reclami ed esercitati i propri diritti previsti dal GDPR in materia di trattamento dei dati.

Come si ottiene il Green pass: Il green pass si ottiene in presenza di una di queste tre condizioni, alternative tra loro:

Aver avuto il Covid ed esserne guariti: in questo caso in certificato avrà validità di sei mesi a decorrere dalla data di emissione;
Aver effettuato un tampone rapido o molecolare risultato negativo nelle 48 ore precedenti l'utilizzo del certificato: in questo caso la validità è limitata all'evento per cui viene esibito;
Aver ricevuto almeno una dose di vaccino. In questo caso il pass si ottiene dopo quindici giorni dalla prima dose, o immediatamente dopo la seconda, ed ha validità di nove mesi a partire dalla seconda dose.

Come scaricare il Green pass: Per scaricare il green pass si possono adottare due procedure.

La prima, analogica, richiede la collaborazione del proprio medico di base competente o del farmacista, che aiuteranno tutti coloro che non sono in grado di scaricarsi in autonomia il certificato. Medico, ASL e farmacista saranno di aiuto anche in tutti i casi in cui i cittadini non dovessero ricevere i codici necessari per scaricarsi dal web la certificazione.

In alternativa, è possibile utilizzare le app Immuni e IO (quest'ultima dopo aver passato il vaglio di sicurezza del Garante, che aveva rilevato criticità in merito al trasferimento all'estero di dati, criticità che parrebbero superate), il proprio fascicolo sanitario elettronico, oppure scaricare il pass direttamente dalla piattaforma nazionale www.dgc.gov.it.

Nel caso in cui si scelga la procedura telematica, guidata e molto semplice, dopo il rilascio del green pass verrà inviato un sms o una email da parte del Ministero della Salute (il messaggio arriva solo via sms e email, non attraverso WhatsApp, quindi è necessario prestare attenzione ad eventuali messaggi di phishing, che già circolano in rete) contenente un codice univoco per recuperare e scaricare il proprio green pass (AUTHCODE). Sulla piattaforma nazionale si potrà accedere alla propria posizione utilizzando SPID, il codice univoco AUTHCODE, il codice del certificato di guarigione (NUCG), del tampone molecolare o rapido (CUN o NRFE) unitamente alle ultime otto cifre della propria tessera sanitaria, ovvero ad un documento di identità.

Il pass scaricato in questo modo potrà essere stampato o salvato nella galleria delle immagini per una più rapida consultazione

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Green Pass Nota informativa Formato pdf 178 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Amministrativa
Referente: Patrizia Murru
Indirizzo: Piazza Parrocchia N° 6 - 09070 Aidomaggiore (OR)
Telefono: 078557723(Interno2)
Fax: 078557860  
Email: patrizia.murru@comuneaidomaggiore.it
Email certificata: amministrativo@pec.comuneaidomaggiore.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto